"Se hai una mente puoi perderla"

“Se hai una mente puoi perderla”

Facebooktwittergoogle_plusmail

Se hai una mente puoi perderla….ma puoi anche ritrovarla” è un progetto tra i 5 vincitori del Bando-lo presentato da AOS – Atti O Scene in luogo Pubblico e patrocinato della Rete delle Case di Quartiere di Torino.
Il titolo è una citazione di E. M. Podvoll, ideatore dell’approccio “Windhorse”, da cui, a partire dall’ultimo ventennio del secolo scorso, origina una profonda e completa riflessione sullo stigma, su cosa sia la “malattia mentale” e su come approcciarla.

Si tratta di una rassegna non solo teatrale sul tema della follia. Gli spettacoli, cui seguirà un dibattito, affrontano il tema da diversi punti di vista: alcuni sono interpretati da persone che hanno conosciuto direttamente l’esperienza del disagio mentale, altri sono basati su testimonianze dirette, uno propone un coinvolgimento esperienziale del pubblico, uno è una fantasia un su una fiaba classica, in collaborazione con il Torino Mad Pride; il docufilm racconta la storia di una proposta alternativa ai sistemi di cura classici.

Per dettagli ulteriori: attioscene.wordpress.com


EVENTI IN RASSEGNA

Dal 29 settembre al 7 dicembre 2018


Sabato 29 settembre
Casa del Quartiere di San Salvario>ore 21,00>Il Re dei Ciarlatani – ovvero la storia di Pietro Neggio a cura de Il Tiglio Onlus e Compagnia I Sognattori, con il sostegno di Cooperativa Sociale L’arcobaleno.
Le lettere raccontano il viaggio di Pietro, attore girovago gassinese, che, disertando la prima guerra mondiale, decide di partire per l’Europa lanciando il suo messaggio di disobbedienza libertaria e pacifista.

Domenica 7 ottobre
Più SpazioQuattro>ore 17.00>Per Luciano… uno studio sulla pazzia con Tania Boscolo, Stefania Bo, Paola Parini. Suoni e percussioni di Gabriele Vigna – drammaturgia e messa in scena di Stefania Bo e Tania Boscolo.
La storia di Luciano Pavese, cresciuto nel Manicomio di Racconigi, ma anche quella della follìa chiamata “normalità”.

Domenica 28 ottobre
Più SpazioQuattro>ore 17.00>Hansel / Gretel di Luca Atzori – con: Andrea Atzeni, Gianna De Masi, Enrico Mazza, Paola Parini, Renata Silano – Regia di Andrea Atzeni.
Un viaggio tra luce e ombra, nel mondo di opposti che si annida in ognuno di noi.

Venerdì 9 novembre
Cascina Roccafranca>21.00>ORAZIO – vite nude – di e con Luca Vonella  TEATRO A CANONE
Orazio è l’amico di Amleto. Al termine della storia, è incaricato dal principe morente, di testimoniarla, affinché i suoi tragici sviluppi non siano vani.

Sabato 24 novembre
Casa del Quartiere di San Salvario>ore 21.00>Qualcuno accanto a te – Someone Beside You – di H.Hagen, Associazione “ACCORDO”
Film documentario realizzato nel 2006, racconta la storia dell’approccio “Windhorse” attraverso una serie di interviste ai protagonisti – pazienti e psichiatri, e allo stesso Podvoll, ideatore del modello.

Venerdì 7 dicembre
Casa di Quartiere Vallette>ore 21.00>La Serra di H. Pinter
“Una riflessione claustrofobica, che porta a chiedersi se quanto rappresentato non sia parte della società in cui vive.”
AOS – Atti O Scene in luogo pubblico

 

Facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagrammail