Casa imparo a fare?

Casa imparo a fare?

Facebooktwittergoogle_plusmail

Un progetto dell’Associazione Rete solare per l’autocostruzione in collaborazione con la Rete delle Case del Quartiere, e con il sostegno della Compagnia di San Paolo, che si propone di incentivare la cura degli spazi delle Casa da parte dei cittadini attraverso laboratori formativi e realizzativi, basati sulle pratiche di autocostruzione e autoproduzione. Un’occasione per sensibilizzare la cittadinanza e gli operatori all’uso di materiali e tecniche artigianali eco-compatibili.

Le tecniche proposte sono: intonaci a base di calce naturale, pannelli solari termici, feltro di lana ad umido (con lana cardata locale) e realizzazione di manufatti con materiali di riciclo. I laboratori si svolgeranno da marzo a novembre 2017 e attraverseranno gli spazi di 6 Case: Bagni Pubblici di Via Agliè, Casa nel Parco, Cecchi Point, Cascina RoccafrancaBarrito e Casa di Quartiere Vallette.


PROGRAMMA:

11 marzo // Tessitura con stoffe di riciclo @ Bagni Pubblici di Via Agliè (Barriera di Milano) *

25 – 26 marzo // Feltro artigianale @ Bagni Pubblici di Via Agliè (Barriera di Milano) *

8 – 9 aprile // Falegnameria per oggetti di arredo @ Casa nel Parco (Mirafiori Sud) *

20 – 21 maggio // Autocostruzione di un pannello solare termico @ Cecchi Point (Aurora) *

settembre // Intonaci a calce anti-umido @ Cascina Roccafranca (Mirafiori Nord) *

ottobre // Intonaci a calce @ Barrito (Nizza Millefonti) *

novembre // Finiture decorative a calce @ Casa di Quartiere Vallette *

*Ai partecipanti sarà richiesto un piccolo contributo proporzionato alla durata dei laboratori per coprire le spese assicurative.


retesolarePer informazioni:

Rete Solare per l’autocostruzione  imparoafare@gmail.com   www.autocostruzionesolare.it

La rete solare per l’autocostruzione nasce nel 2006 da un gruppo di persone ed organizzazioni, dislocate in varie parti di Italia, che si propongono di diffondere le tecnologie delle energie rinnovabili e del risparmio energetico attraverso l’autocostruzione. In particolare si occupa di pannelli solari termici, mini eolico, impiantistica efficiente, intonaci a base calce e in terra, feltro. La rete organizza corsi dimostrativi, corsi di autocostruzione pratici, dimostrazioni pubbliche e momenti formativi per le scuole, al fine di insegnare ed incentivare la pratica dell’autocostruzione. La rete fornisce, inoltre, consulenza alla progettazione, alla realizzazione, all’installazione degli impianti solari ed eolici, e sulle calci. Partecipa inoltre a bandi pubblici e a progetti di cooperazione con i paesi in via di sviluppo. L’associazione ha organizzato corsi su solare termico, eolico, riscaldamento a pavimento, stufe a legna, intonaci in autocostruzione, autoproduzione con materiali di riciclo, feltro. Promuove attività didattiche in collaborazione con diverse realtà italiane. Più di 7000 persone hanno partecipato ai nostri laboratori.


CIAF SoloTitolo black

TECNICHE SPERIMENTATE:

Tessitura con stoffe di riciclo // Il laboratorio propone la tecnica della tessitura, adattata al recupero degli indumenti dismessi, attraverso l’esplorazione di cosa sono la trama e l’ordito e di come si possono ricreare con un telaio fai da te. Durante l’attività, verranno scomposti gli indumenti, in pezze e in strisce, con modalità diverse a seconda della composizione e ricomposti insieme attraverso un telaio creato sul posto. Le persone coinvolte avranno tempo di sperimentare l’arte della tessitura creando il modulo di un manufatto patchwork realizzato da più elementi uniti insieme.

Feltro artigianale // Il laboratorio prevede la realizzazione di vari tipi di cuscini da posizionare direttamente a terra in uno spazio polifunzionale. I partecipanti potranno cimentarsi nell’autoproduzione con la tecnica del feltro, osservando la trasformazione del materiale “lana”, ritrovando gesti semplici e antichi come “l’impastare”, sperimentando la propria creatività. Una breve presentazione teorica introdurrà i partecipanti al mondo del feltro e della lana. Si parlerà della fibra di lana e della sua filiera, della tecnica artigianale del feltro e della sua storia. Successivamente i partecipanti, guidati passo passo, realizzeranno un piccolo arazzo lavorando la lana cardata con acqua e sapone, sperimentando l’infeltrimento. Si passerà subito dopo a costituire dei gruppi di lavoro di due-tre persone per la progettazione dei cuscini e dei pouff. Verrà introdotta la tecnica del feltro tridimensionale per realizzare le forme senza cuciture. I lavori infeltriti verranno preparati per essere risciacquati e asciugati e verranno poi imbottiti ad asciugatura completata nei giorni seguenti.

Falegnameria per oggetti di arredo // Il laboratorio prevede la realizzazione di una libreria da andare a inserire all’interno di una delle stanze polifunzionali della Casa Nel Parco. Il workshop si basa sulla pratica dell’upcycling mostrando come, partendo da materiali che a prima vista possono sembrare vecchi, deteriorati e non più utilizzabili, tramite un semplice processo rigenerativo, vengono portati a nuova vita e riutilizzati per realizzare un nuovo oggetto utile, bello e duraturo. Il laboratorio improntato sulla manualità consentirà anche a chi non ha mai preso in mano un martello di sperimentare la costruzione fai da te insieme ad altre persone valorizzando la cooperazione e la socialità. Sotto la supervisione dei docenti si partirà dalla parete pulita, passando per una piccola progettazione partecipata, fino alla realizzazione della libreria. L’obiettivo del laboratorio è diffondere competenze manuali con il valore aggiunto di sviluppare e incoraggiare il riuso e riciclo.

Autocostruzione di un pannello solare termico // Si può produrre acqua calda dal sole, in maniera semplice ed efficace. Durante il workshop si apprenderà come costruire un pannello solare, destinato alla produzione di acqua calda, partendo dagli elementi costruttivi. Con legno, tubi multistrato, lamiere e isolante in lana si realizzerà un pannello completo che sarà installato nella casa del quartiere collegandolo con l’impianto esistente. I materiali sono facilmente reperibili in ferramenta o falegnameria, per ottenere un pannello a basso costo. In questo modo le Officine Creative potranno avere la fornitura di acqua calda, ora assente, per le proprie attività. Nel fine settimana si affronteranno anche le basi teoriche della progettazione solare, i criteri di dimensionamento, le tipologie di impianto e tutte le informazioni necessarie a realizzare un impianto solare.

Intonaci a calce naturale // In questi corsi si approfondisce la conoscenza degli intonaci, finiture e tinteggi a base di calce naturale, che appartengono alla nostra tradizione artigiana e artistica. Questi intonaci consentono una costruzione in bio edilizia e in autocostruzione, ottenendo un notevole risparmio economico.

Cocciopesto // Rivestimento murale a base di puro grassello di calce aerea addizionata a polvere ottenuta da coppi e laterizi frantumati: si aumenta, così, la resistenza all’acqua e la possibilità di applicazione in esterno. Il cocciopesto era una tecnica già in uso ai tempi dei Romani ed ha avuto applicazioni in tutta l’area mediterranea. Viene usata come finitura per muri ma anche come pavimentazione, ed è tuttora praticata in Italia da artigiani professionisti. Può avere colorazioni che vanno dal giallo ocra al rosso mattone (a seconda del colore dei laterizi impiegati); è un materiale ideale per applicazioni di bioarchitettura perché naturale al 100% e di pregevole effetto estetico. Se opportunamente lavorato può essere completamente idrorepellente e applicato in ambienti a contatto con acqua, come ad esempio nei bagni.

CIAF - A3 Definitiva TRACCIATI copia Cs6.ai

Facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagrammail