Leggermente

Leggere è un piacere, un viaggio, un incontro con mondi infiniti. Leggere insieme significa volare con gli altri, anziché da soli. È un modo per conoscere e conoscersi, per vivere attivamente il territorio, per costruire nuovi dialoghi. Leggermente intreccia persone, libri e incontri in un percorso che si snoda dalla lettura partecipata agli incontri tra gli scrittori e i loro lettori.

Il progetto della Fondazione Cascina Roccafranca e delle Biblioteche Civiche Torinesi ha ampliato i suoi orizzonti grazie alla collaborazione con la Libreria Gulliver, la Fondazione della Comunità di Mirafiori, le scuole medie e superiori del territorio, diversi gruppi di lettura e grazie all’ingresso di nuove collaborazioni, quali ad esempio la Casa di quartiere di Più spazio 4, la Circoscrizione 4 e le librerie La Gang del pensiero e La Città del Sole.

Il progetto si realizzerà con il contributo della Fondazione CRT e della Fondazione della Comunità di Mirafiori onlus.

GRUPPI DI LETTURA
Sono l’anima di Leggermente: autonomi nella scelta del libro, nell’organizzazione e nella conduzione dell’incontro con l’autore, i gruppi di lettura si incontrano nei diversi spazi sul territorio (le Case di Quartiere, Fondazione Cascina Roccafranca, la Casa nel Parco di Mirafiori Sud, le Biblioteche Civiche Villa Amoretti e Pavese) creando momenti di aggregazione culturale.

LEGGERMENTE IN FAMIGLIA
Questa sezione di Leggermente prevede il coinvolgimento nella lettura dei bambini e delle loro famiglie grazie ai “ Brunch della domenica”: laboratori dedicati alla lettura e ai bambini, che si tengono nelle tre case del quartiere coinvolte nel progetto.

LEGGERMENTE IN BLU
Esiste un mondo fatto di muri spessi dai quali è difficile far entrare e uscire la luce. È il mondo dei disturbi dello spettro autistico (ASD), una condizione dalle tante sfumature nella quale la percezione della realtà e la capacità di rapportarsi con il mondo e le persone che lo abitano sono differenti.

Questa nuova sezione del progetto prevede la sperimentazione di due laboratori di lettura per bambini affetti da autismo che saranno realizzati in collaborazione con gli operatori esperti dell’associazione L’associazione di idee onlus.

LEGGERMENTE IN CLASSE
Se c’è uno stereotipo sui “giovani d’oggi”, è quello che li descrive come una generazione distante dalla cultura, che non legge e non ama soffermarsi sulle pagine di un libro se non per costrizione. La prova che questo non sia vero la fornisce, anno dopo anno, Leggermente in classe, il progetto dedicato ai ragazzi delle scuole secondarie di primo e secondo grado della città. Leggermente in classe è, insieme ai Gruppi di Lettura, il grande punto di forza del progetto e ha visto aumentare il numero delle scuole e dei ragazzi coinvolti.