Lanciato Torino Factory, il Lab contest per filmmaker under 30

Lanciato Torino Factory, il Lab contest per filmmaker under 30

Facebooktwittergoogle_plusmail

Piemonte Movie, in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte, Torino Film Festival e Moving TFF, il 19 ottobre ha lanciato ufficialmente Torino Factory. Un progetto cinematografico che si propone raccogliere e stimolare la creatività di giovani filmmaker, per metterli in rapporto con il tessuto urbano – città, abitanti, associazioni, imprese locali – e tutor esperti che li accompagneranno nella realizzazione di un cortometraggio che sarà proiettato alla nuova edizione del Torino Film Festival 2018.

Torino Factory si sviluppa in due fasi. La prima, già in corso, consiste in un contest in cui saranno raccolte opere video della durata massima di 3 minuti, realizzate da filmmaker under 30. Il tema è libero  ma i corti dovranno essere ambientati per almeno l’80% in una o più delle 8 circoscrizioni torinesi. I corti dovranno essere presentati entro il 31 dicembre 2017, iscrivendosi sul sito di Piemonte Movie. Tutti i film iscritti saranno proiettati all’interno di Too Short To Wait (7-11 febbraio 2018), la rassegna cinematografica che anticipa la 17^ edizione del gLocal Film Festival (7-11 marzo 2018). 8 di questi saranno scelti dal regista e diretto artistico del progetto, Daniele Gaglianone, accedendo così al programma principale del gLocal Festival e alla successiva fase di Torino Factory.

Nella seconda fase, le troupe selezionate potranno intraprendere un laboratorio in cui saranno affiancati da registi professionisti della scena torinese, che le guideranno alla creazione di cortometraggi che racconteranno Torino in modo libero e originale. Tra aprile e settembre 2018 ogni quartiere avrà una residenza cinematografica, ovvero una base operativa per le troupe durante il periodo di riprese: tra queste, anche le Case del Quartiere di Torino.

Torino Factory rappresenta un ulteriore passo con cui l’associazione Piemonte Movie sostiene da anni l’avvicinamento dei talenti locali all’industria cinematografica, con esperienze da cui sono nati, tra gli altri, registi come Guido Chiesa, Gianluca Tavarelli, Mimmo Calopresti, Gianluca e Massimiliano De Serio, Irene Dionisio, Marco Ponti, Enrico Verra e lo stesso Daniele Gaglianone. In questo caso, ogni circoscrizione diventerà un grande set cinematografico, in cui abitanti, attività commerciali, organizzazioni pubbliche e private saranno coinvolte per sostenere i progetti sia da un punto di vista creativo che economico.

In tal modo si rilancerà uno degli obiettivi ultimi di Piemonte Movie: creare un continuo dialogo tra cittadini e mondo del cinema, tra spettatori e professionisti, sostenendo la cultura cinematografica di base.

Torino Factory è un progetto promosso da Città di Torino – Direzione Servizi Culturali e Amministrativi nell’ambito di Tutta mia la città con il sostegno di Fondazione per la Cultura Torino, realizzato da Associazione Piemonte Movie in collaborazione con Film Commission Torino Piemonte, Torino Film Festival, Moving TFF – Associazione Altera, Rete delle Case di Quartiere e con il patrocinio di GAI – Associazione per il Circuito Giovani Artisti Italiani


Scarica QUI il comunicato stampa!


 

Facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagrammail