come opera

La Rete garantisce che il profilo delle Case del Quartiere corrisponda a quello espresso nel “Manifesto delle Case del quartiere di Torino”. Valuta l’ingresso di nuovi aderenti sulla base dei principi sottoscritti nel manifesto, verifica il percorso dei membri della Rete.

La Rete rappresenta le Case del Quartiere nel rapporto con istituzioni, enti, associazioni, gruppi e con tutti quei soggetti che intendono o che potenzialmente possono collaborare con le Case del Quartiere.

La Rete promuove il confronto tra le esperienze, strumenti, metodi delle varie Case in confronto ai Territori per innovare costantemente il modo di operare e rispondere in modo non mediato a nuovi bisogni e desideri.

La Rete valuta e verifica la congruità fra la progettazione di ogni singola casa con i principi espressi dal Manifesto delle Case del Quartiere attraverso un sistema di valutazione delle progetto della “Rete delle Case”. Cura, inoltre, la stesura annuale del bilancio sociale della Rete delle Case di Quartiere.

La Rete comunica, attraverso l’uso di canali istituzionali e social network, i suoi obiettivi e contenuti e gli eventi e manifestazioni delle singole Case e della Rete.

La Rete accoglie in modo professionale realtà interessate all’esperienza delle Case e della Rete e risponde in modo positivo alle richieste di testimonianza di questa esperienza in modo da diffondere saperi e metodi attraverso le proposte di singole associazioni, gruppi di associazioni o di alcune Case.

La Rete propone progetti comuni per una gestione comune dei bisogni ed esigenze delle Case, ovvero si attiva per applicare economie di scala in relazione a problematiche come la sicurezza, contabilità, gestione personale, acquisti, manutenzioni, e altro. Favorisce, inoltre, momenti di formazione rivolti alle varie figure che operano all’interno delle Case del quartiere. Direttori/Responsabili, operatori, rappresentanti di associazioni, volontari.