Civic Talks nelle Case del Quartiere per il Festival Architettura in Città 2017

Civic Talks nelle Case del Quartiere per il Festival Architettura in Città 2017

Facebooktwittergoogle_plusmail

Debuttano a Torino i Civic Talks il format innovativo, per attivare intelligenza collettiva, e individuare soluzioni inedite alle sfide fronteggiate da progetti dedicati a comunità e territori.

In occasione della sesta edizione del Festival Architettura in Città, la Rete delle Case del Quartiere in collaborazione con CivicWise Italia propone un ciclo di Civic Talks. Per la prima volta a Torino dal 25 al 27 maggio sarà possibile partecipare al format innovativo nato a Parigi, all’interno del co-working Volumes.

Chi sta portando avanti un progetto destinato al bene di una comunità potrà condividere le sfide che sta incontrando con practitioner, studiosi e cittadini interessati a mettere le proprie competenze ed esperienze a servizio della ricerca di nuove soluzioni. Ogni sfida sarà presentata in un talk della durata di venti minuti, in cui saranno offerti gli elementi contestuali necessari a formulare le possibili soluzioni. I partecipanti si divideranno in tavoli ristretti di lavoro e, guidati dai partecipanti al corso di Civic Design, formuleranno le diverse proposte che saranno poi combinate in una soluzione unica, elaborata dall’intera assemblea al termine dell’evento.

I CivicTalks saranno ospitati dai differenti luoghi protagonisti della sfida lanciata, con l’obiettivo di coinvolgere la comunità locale nella ricerca di soluzioni che sappiano tenere presente problemi, bisogni e desideri contingenti e attivare i partecipanti rispetto al diritto alla città. Tre incontri itineranti per affrontare sfide diverse, che toccano 3 realtà appartenenti alla Rete delle Case del Quartiere operanti nei quartieri di Barriera di Milano, San Donato e Aurora:ù

La vita nella città è il prodotto mutevole del miscuglio, conflitto e resistenza di molteplici individui provenienti da diverse culture ed appartenenti a diverse classi sociali. Esprimere il proprio diritto alla città equivale a possedere il diritto di reinventare la città in base ai propri bisogni: esercitando il potere collettivo sui processi di urbanizzazione. Il titolo della sesta edizione del festival Architettura in Città di Torino è “La città come casa” e indagherà il sistema di relazioni che l’abitare instaura oggi con la città. Dal 24 al 27 maggio 2017 Torino verrà invasa da eventi diffusi che avranno come centro lo Spazio Q35 di via Quittengo e che indagheranno il sistema di relazioni che l’abitare, in tutta la sua complessità, instaura oggi con la città, intesa come il luogo della prossimità, della densità, della diversità e dell’incontro con l’altro.


La partecipazione è gratuita, la registrazione obbligatoria: CIVIC TALKS – Architettura in città


Che cos’è Civic Wise?

CivicWise è una Community internazionale ed open source, diffusa in 105 città di 22 paesi, che si occupa di urbanistica collaborativa ed empowerment cittadino, promuovendo progetti di Intelligenza Collettiva applicata a processi di urbanistica partecipata e di innovazione civica. FB: CivicWise Italia | TW: CivicWise Italia

Quali sfide per le Case del Quartiere?

  1. Piazza Bottesini, interessata da un recente progetto di riqualificazione dello spazio pubblico della zona storica di Barriera di Milano, è oggi un luogo dove incontrarsi e chiacchierare, giocare a carte o rilassarsi all’ombra dei platani. Come accogliere le proposte e le iniziative delle diverse realtà che abitano nell’area per rendere questo spazio un luogo aperto a disposizione della comunità?
  2. Piazza Paravia, appendice naturale di +Spazio4, la casa del quartiere di San Donato, è uno spazio che si presta ad accogliere molteplici attività culturali e teatro di diverse iniziative. Come renderla un punto di riferimento per il quartiere nel vissuto quotidiano e innescare una responsabilità diffusa nella cura di questo spazio
  3. Hub Cecchi Point, è costituito da un insieme di edifici intorno ad una grande corte di 2.700 mq: una vera e propria piazza urbana a servizio della Casa del Quartiere. Uno spazio aperto al pubblico dove si svolgono attività ludico-aggregative, educative e culturali, accessibile liberamente negli orari di apertura del Cecchi Point e visibile dalla strada. Come renderlo maggiormente accogliente e fruibile da parte della collettività?

Per maggiori informazioni scrivi a civicwisetorino@gmail.com oppure visita l’evento FB!

 

Facebooktwittergoogle_plusyoutubeinstagrammail